Smart City

Smart City: la città intelligente

Che cosa differenzia una città intelligente (smart city) da una città normale?
E qual è lo scopo di una smart city?

La definizione di smart city è centrata sulla “utilizzazione di infrastrutture di rete per migliorare l’efficienza economica e politica e consentire lo sviluppo sociale, culturale e urbano” . Ciò comporta l’idea di una città cablata che si caratterizza per avere un modello evolutivo basato sulla connettività come fonte di sviluppo. Le smartcities sono definite dal loro livello di innovazione e dalla loro capacità di risolvere problemi; indubbiamente l’uso delle tecnologie migliora queste caratteristiche.

Essere una “città intelligente” vuol dire saper sfruttare le opportunità che le Tecnologie offrono per aumentare la prosperità locale e la competitività, utilizzando e governando tali tecnologie.

In un’economia sempre più globalizzata e ad alta intensità di conoscenza, in cui le professioni creative sono in crescita e le imprese ricercano personale dotato di capacità creative. Il successo di una città è determinato dalla sua capacità di attrarre questo tipo di persone e di fornire loro un contesto in cui possano esprimere al meglio le loro potenzialità.

Vigevano Smart City in pillole

– 50 Km di rete cittadina in fibra ottica
– anello di backbone a 20Gbps
– 33 edifici collegati in banda ultralarga (100/1000Mbps)

– Free wireless in 12 aree citttadine
– 10.000 utenti registrati
– 900 utenti collegati ogni giorno

– 50 telecamere di videosorveglianza cittadina

– Un centralino telefonico unificato
– 500 utenti telefonici distribuiti su 6 sedi

– 550Mb di banda internet (garantita 99%)

Nascita di una Smart City

Fin dai primi anni ‘90 la città di Vigevano si è dotata di una rete in fibra ottica, realizzata in parte da ASM Vigevano e in parte dal Comune di Vigevano. L’utilizzo della rete era orientato a collegare in fibra ottica gli edifici comunali e le sedi di ASM.
Questa rete in fibra nel corso degli anni è stata espansa fino a raggiungere una copertura di circa 28 Km.

Nel 2013 l’amministrazione comunale di Vigevano ritenendo che fosse giunto il momento di dotare la città di servizi tecnologici evoluti quali:
– connettività internet in banda larga per gli edifici pubblici e scolastici
– una rete wireless cittadina
– un rete di videosorveglianza cittadinanza
– la possibilità di dare connessione in banda larga ad ulteriori edifici pubblici o di interesse pubblico (scuole, musei, ecc)
– dotare la città di una infrastruttura tecnologica in grado di fornire alla cittadinanza servizi evoluti di smartcity,

Individuava nella propria azienda municipale l’attore più adatto a realizzare questo progetto, e conseguentemente incaricava ASM della realizzazione di un progetto per l’ammodernamento, la valorizzazione della rete in fibra ottica, e la gestione della rete in fibra ottica.

Nel 2013 ASM procedeva alla stesura del progetto e a giugno 2014 iniziavano i lavori di ammodernamento, ad oggi pressochè completati.

Potenziamento ed ammodernamento della rete in fibra ottica metropolitana

I collegamenti in fibra tra gli armadi principali, realizzati precedentemente con lo scopo di connettere le sedi comunali, sono stati riprogettati in modo da realizzare all’interno della città di Vigevano un doppio anello in fibra ottica che colleghi tutte le sedi del comune e permettendo una evoluzione della rete.
Gli apparati di connessione degli armadi principali sono stati aggiornati in modo da portare la velocità di connessione dell’anello cittadino da 100Mbps a 20Gbps
Grazie a questo intervento la città di vigevano si è dotata di un anello in fibra ad altissime prestazioni, in grado di supportare tutte le necessità di banda attuali e future.
Posto che si parla di banda larga quando si fornisce una connettività di 30Mbps e di banda ultra larga per velocità tra i 30Mbps e i 100Mbps, appare evidente come Vigevano si sia dotata di una infrastruttura che la posiziona ben oltre gli standard di connettività forniti in questo momento dagli operatori di tlc.

Si è inoltre proceduto ad espandere ulteriormente la rete in fibra collegando il castello Sforzesco e buona parte (per ora) degli istituti scolastici presenti in città.

Gli edifici raggiunti dalla rete in fibra ottica sono, ad oggi, diventati 33 per complessivi 50Km di fibra ottica.

ELENCO SEDI CITTADINE COLLEGATE IN FIBRA
Asm Vigevano – amministrazione Via Petrarca, 58
Asm Vigevano – sede Tecnica Viale Leopardi
Comune di vigevano Corso V.Emanuele II 25
Sala Pertini Via Leonardo da Vinci, 15
Biblioteca Mastronardi Corso Cavour, 82
Guardia di Finanza Via Galileo Galilei, 9
Stazione Ferroviaria Piazza Quattro Novembre
Scuola promaria E. De Amicis Viale Libertà, 48
Scuola media Statale Robecchi Viale Libertà, 32
Palazzo Merula Via Merula
Teatro Cagnoni Corso Vittorio Emanuele II, 43
Scuola Regina Margherita Piazza Vittorio Veneto, 17
Asilo Nido Comunale Giardino Via Claudio Treves, 1
Cimitero Viale Cimitero, 1
Scuola Elementare Don Milani Via Mondetti, 5
CSE Viale Montegrappa
Stadio Comunale Viale Montegrappa, 24
Palazzo esposizioni piazza Calzolaio d’Italia 1
Vigili urbani Via S. Giacomo, 11
Scuola Materna Statale S. Maria Delle Vigne Via Santa Maria, 56
Scuola Primaria Anna Botto Via Santa Maria, 58
Scuola Media Statale Besozzi Via Benedetto Giusto, 3
Sala Leoni Corso Garibaldi, 71
Scuola Media Statale Bramante Via Valletta Fogliano, 59,
Impianto di Depuratore acque reflue ASM Via Via Aguzzafame 120
Palazzo Roncalli Via del Popolo, 17
Biblioteca dei Ragazzi Via Boldrini Vincenzo, 1
Istituto Benedetto Cairoli Via Cairoli
Info point – proloco – castello Castello Sforzesco
Museo della calzatura Castello Sforzesco
Spazi Museali Castello Sforzesco
Ex Tribunale Via S. Pio V

Elenco Sedi Collegate ma non attive
Croce rosse italiana
De rodolfi Via Donato Bramante, 4,
Vidari

Elenco Sedi di prossima connessione
Castello Spazi della cavallerizza
Castello Strada coperta superiore
Castello Strada Coperta inferiore
Istituto scolastico Ramella Via Anna Botto
Istituto scolastico Boschetti Alberti Via Arona
Telecontrollo Impianti in gestione ASM

Il nuovo POP (Point Of Presence)

La gestione di una rete cittadina in fibra ottica di queste dimensioni, nonchè l’erogazione di servizi evoluti sulla rete medesima ha reso necessaria la messa in sicurezza degli apparati che erogano servizi alla città. ASM Vigevano si è, pertanto, dotata di un pop caratterizzato dai più elevati standard di sicurezza:

● edificio sede POP protetto ed isolato
Il nuovo pop è stato realizzato all’interno di una palazzina isolata ed indipendente, il cui accesso è controllato e limitato solo al personale autorizzato.

● alimentazione elettrica (ridondata)
sono stati previsti due collegamenti di alimentazione elettrica. Nel caso di interruzione dell’alimentazione ogni collegamento è dotato di doppio gruppo di continuità (complessivamente 4 ups). Per interruzioni prolungate si attiva un generatore diesel in grado di mantenere alimentato pop per ore/giorni.

● sistema raffreddamento ad alta efficienza (ridondato)
il sistema di raffreddamento è stato pensato usando le più moderne tecniche di efficienza energetica e sicurezza:
– divisione dei flussi aria tra corridoio caldo e corridoio freddo
– utilizzo di due condizionatori in configurazione ridondata
– utilizzo di un sistema di raffrescamento basato su ventole a ventilazione forzata. Le ventole, utilizzando l’aria fredda esterna per raffreddare la temperatura del pop, riducono il fabbisogno elettrico.

● Sistema antincendio
il pop è dotato di un sistema di rilevazione fumi laser ad aspirazione VESDA. Questa tipologia di sensori rileva l’incendio nella fase iniziale del processo di combustione, prima ancora che l’occhio umano possa vederne la fiamma. Lo spegnimento dell’incendio viene effettuato attraverso il rilascio nell’ambiente di un gas chimico (NOVEC 1230) ad alto potere estinguente, ma che non danneggia le apparecchiature tecnologiche di un ced.
Si tratta, dunque, di una tecnologia in grado di rilevare ed estinguere un principio di incendio in pochi secondi, evitando danni alle apparecchiature tecnologiche.

Il Sistema di monitoraggio

ASM Vigevano è dotata di un completo sistema di monitoraggio del POP, degli apparati presenti nel pop medesimo, nonché degli apparati presenti nella rete metropolitana.

I paramenti monitorati sono:
– temperatura
– incendio
– umidità
– allagamento
– accesso al datacenter
– gruppi di continuità
– condizionatori
– apparati di rete
– server
– applicativi critici
– rete metropolitana ed armadi periferici
– switch
– accesspoint
– telecamere

La Banda ultra-larga

Al fine di poter portare Vigevano ad una elevata connettività, ASM Vigevano ha richiesto e conseguito la qualifica di operatore ISP (internet service provider), ed ha provveduto ad attivare connessioni ad altissima velocità (banda complessiva 550 Mbps in Upload e Download garantita al 99%).

La connessione principale è un collegamento a 450Mbps in fibra ottica (Fastweb) con il mix di Milano;
la connessione secondaria è un collegamento a 100Mbps in ponte radio su frequenza registrata (Wind) con il mix di Milano.

Nel normale utilizzo entrambe le linee vengono usate. Nel caso di disservizi ad una linea, utilizzando linee diverse ed operatori diversi la connettività sarà sempre garantita.

La banda internet attivaè stata resa disponibile attraverso la rete cittadina in fibra per i seguenti servizi:

● Comune di Vigevano e sedi periferiche: 100 Mbps
● Scuole di Vigevano: 100 Mbps
● rete wireless pubblica: 70 Mbps

Il nuovo centralino telefonico unificato VO.IP

I tre centralini telefonici preesistenti (ASM, Comune, Vigili), che erano obsoleti e non in grado di supportare le moderne esigenze di comunicazione, sono stati sostituiti, sfruttando la rete smartcity, con un unico centralino virtuale in tecnologia VOIP, posizionato nel POP di ASM.
Si tratta di un Centralino che gestisce 500 utenti distribuiti su 6 sedi cittadine.

Inoltre, presso il pop di ASM sono state attivati (per il momento con wind, ma il sistema è aperto a qualunque operatore volesse aggiungersi) cento canali telefonici.

Questo intervento, che ha unificato più centralini in un unico centralino, ha determinato:

– un salto tecnologico consistente nel passaggio da centralini analogici ad un centralino full VOIP
– un risparmio dei costi di investimento per la sostituzione dei centralini obsoleti
– un risparmio dei costi di gestione del centralino
– un risparmio dei costi telefonici (tutte le telefonate tra gli utenti del centralino unificato non hanno costi)

SEDI che utilizzano il centralino unificato
Comune di Vigevano
Asm Vigevano – sede amministrazione
Asm Vigevano – sede Tecnica
Cimitero
Palazzo Esposizioni
Vigili Urbani

Il wireless cittadino

ASMVigevano e il Comune di Vigevano hanno messo a disposizione dei cittadini di Vigevano e dei turisti che visitano la Città una rete wireless gratuita in continua crescita, sia sotto l’aspetto dei punti coperti dal servizio, sia per quanto riguarda il numero di utenti; ad oggi, gli utenti registrati sono oltre 10.000 e il wireless viene utilizzatoquotidianamente da circa 800 persone.

I 12punti della città coperti dalla rete wireless
Piazza Ducale
Museo della calzatura
Cortile del Castello
Strada coperta superiore
Palazzo esposizioni
Comune di Vigevano
Palazzo Merula
Biblioteca Mastronardi
Asm Vigevano
Incrocio viale Repubblica/Mulini
Incrocio via de Amicis / Via Manara

La rete di videosorveglianza di sicurezza cittadina

É stata realizzata una rete di videosorveglianza di sicurezza cittadina composta ad oggi da oltre 50 telecamere in alta risoluzione, in ulteriore espansione.
Questo strumento è stato messo a disposizione del Corpo dei Vigili di Vigevano.
Il progetto prevede che il sistema sia accessibile ed utilizzabile anche da altre forze dell’ordine al fine di aumentare il livello di sicurezza dellaCittà.
Il sistema di videosorveglianza cittadino utilizza telecamere ad altissima risoluzione fino a16Mp, collegate in fibra ottica con le postazioni di controllo ed il sistema di registrazione centralizzato.

Internet of thinks e supporto IPv6

Il futuro, anzi il presente, di internet è l’internet delle cose.
Questo concetto esprime una realtà in cui non sono solo le persone ad esserecollegate ad internet, ma anche i dispositivi, i sensori, e tutti gli apparati che usano internet per scambiarsi informazioni.
Al fine di collegare un numero significativamente elevato di dispositivi è necessario avere altrettanti indirizzi internet disponibili. Purtroppo, gli indirizzi in classe IPv4 risultano esauriti, e per avere ulteriori indirizzi è indispensabile passare all’IPv6.
ASM Vigevano ha già predisposto la propria rete per poter supportare il protocollo IPv6, ed ha ottenuto le “4 stelle” dal RIPE (reti ipeurope) in ambito IPv6 (http://ipv6ripeness.ripe.net/4star/IT.html).
ASM Vigevano è uno dei pochi operatori in Italia ad aver implementato lo standard IPv6 in modo nativo.

Smart city: future evoluzioni

Ulteriore potenziamento degli attuali servizi della smartcity
Si procederà ad espandere ulteriormente i servizi già erogati attraverso
– collegamenti telefonici di altre sedi periferiche
– espansione delle zone di copertura del wireless
– espansione delle zone di copertura delle telecamere
– collegamento alla rete in banda ultra larga di ulteriori edifici pubblici

Progetto internet sicuro per le scuole
Si tratta di un progetto che permetterà agli istituti scolastici di Vigevano di navigare in modo protetto, ovvero attraverso un servizio di firewall urlfiltering gestito centralmente da personale tecnico specializzato.
L’utilizzo di servizi di sicurezza centralizzati permetterà alle scuole di Vigevano di avere un adeguato standard di sicurezza a costi contenuti.

Sicurezza: controllo targhe
Il progetto prevede l’attivazione nella Città di un sistema di controllo targhe per identificare i veicoli rubati e quelli privi di assicurazione al momento del loro ingresso in Città.

Sicurezza: ZTL
Il progetto prevede la realizzazione di un sistema di controllo accesso ZTL per delimitare efficacemente alcune aree ad accesso limitato.

Smartcity le reti di sensori
Le reti di sensori wireless sono una tecnologia specifica che aiuta a creare Smart cities. Si tratta di creare una rete di sensori intelligenti, in grado di misurare molti parametri, per una gestione più efficiente della città. I dati rilevati da tali sensori sono resi accessibili, in modalità wireless e in tempo reale, ai cittadini o alle autorità competenti. Ad esempio: i cittadini possono monitorare la concentrazione di inquinamento in ogni strada della città, e possono, altresì, ottenere in tempo reale l’allert automatico quando tali livelli superano un certo livello. È anche possibile ottimizzare l’irrigazione di parchi, o l’illuminazione della città, rilevare perdite d’acqua o ottenere mappe acustiche. I bidoni della spazzatura possono inviare un allarme quando sono vicini ad essere pieni. Il traffico veicolare può essere monitorato in modo da modificare le luci della città in modo dinamico, e può essere ridotto con sistemi che rilevano e segnalano la più vicina area di parcheggio disponibile. Gli automobilisti possono ottenere informazioni tempestive in modo da poter individuare un parcheggio gratuito ed inserirsi rapidamente, risparmiando tempo e carburante.Tutte queste informazioni possono ridurre ingorghi e inquinamento, migliorando quindi la qualità della vita dei Cittadini. Tra l’altro è stato osservato come, in ragione della natura generatrice di reddito dei parcheggi, i sistemi intelligenti di parcheggio possono essere il punto di partenza ideale per la creazione di reti wireless municipali.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti. Per saperne di più o negare il consenso, puoi consultare l’informativa sui cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi